DIMITRI FELTRIN

 


Telecineoperatore, giornalista professionista, laurea in lettere moderne indirizzo teatro e spettacolo, diploma linguistico, pizzaiolo e agricoltore bio nel tempo libero. Passione per i viaggi, i libri, il cinema, l'arte, la fotografia e la musica.
Dopo la più felice delle infanzie trascorsa tra le campagne trevignanesi, il baricentro della vita di Dimitri si sposta a Montebelluna: Liceo Linguistico all'Angela Veronese, le prime forme di impegno in consiglio d'istituto, nel giornalino della scuola, al Centro Giovani, dove entra in contatto con l'audio-video grazie al primissimo maestro, Dario Mantoet. Da Montebelluna a Padova per 6 anni di frequentazione dell'Ateneo. Cinema, teatro, letteratura, arte, studio delle religioni e dei popoli: la personalità composita di Dimitri comincia a plasmarsi. La prospettiva di trovare un'occupazione, visto il percorso di studi, è minima, non fosse per il lavoro da pizzaiolo che svolge nel fine settimana.
Luglio 2004: 110 e lode con l'immenso professor Artioli. E poi il miracolo: un corso professionale da operatore di ripresa, seguito da uno stage che lo proietta immediatamente a lavorare a produzioni nazionali come assistente e fonico per il service televisivo trevigiano Zeta Video (ora Zeta Group).
Dalle produzioni alle news il passo è breve. Il 21 marzo 2005 va in onda, su Tv Set – Telenord, la prima puntata di tg Treviso: uno dei due tele cineoperatori-redattori che compongono la squadra di partenza è proprio Dimitri, l'altro è il suo mentore, Lucio Zanato. Il telegiornale resiste e nell'aprile del 2006 passa su Rete Veneta, che nel giro di pochissimi anni diventa una delle televisioni più radicate e seguite sul territorio Veneto.
E' per Rete Veneta che Dimitri realizza i sui lavori più gratificanti: inchieste sul campo, interviste a personaggi di spessore nazionale della politica dell'economia della cultura e dello spettacolo, ma soprattutto il suo primo reportage di viaggio: "Ostrega! in tour", il racconto per immagini del viaggio sostenuto in autobus dall'Associazione Culturale Ostrega! lungo la Via della Seta, da Venezia a Pechino. Materiale che è stato utilizzato per confezionare uno dei video di viaggio della trasmissione "Alle Falde del Kilimangiaro" di Licia Colò. Ed è ancora a Rete Veneta che Dimitri muove i primi passi come anchor-man e presentatore.
Da qualche tempo ha lasciato la televisione per dedicarsi al web, con Veneto Music Channel (la prima web-tv interamente dedicata al panorama musicale veneto), all'attività di video-maker da libero professionista, e all'agricoltura biologica.