DEVIS CECCHETTO

 

 

vive e lavora a Vallà

 

OSTREGA DUE…LA VENDETTA


JOHN DEVIS CECCHETTO detto Cek è un fuggitivo di Ostrega in Tour,scappato dalle torture Oyster a Istanbul.Dopo aver vagato per tutta l'europa,giunge a Vallà una cittadina del nord est Veneto, in cerca di un suo amico,Martin Nello, scopre che egli è però è stato preso ostaggio in un viaggio in Sudamerica
Sul percorso di ritorno si imbatte nello sceriffo del posto Frankye Quarto, il quale, con la scusa di offrirgli un passaggio, in realtà lo conduce fuori città, motivandogli arrogantemente che la presenza di vagabondi (e in particolar modo di reduci di Ostrega) non è per niente gradita. Tuttavia, una volta sceso dalla vettura, Cek decide comunque di ritornare a Vallà. Ma lo sceriffo compiendo un abuso di potere, lo arresta per vagabondaggio, resistenza a pubblico ufficiale e abuso di cocktail al Diego Armando...
Lo sceriffo affida il neodetenuto al suo vice il quale però, insieme ad altri Oyster, sottopone Cek a vessazioni ed umiliazioni, che fanno riaffiorare all'ex berretto verde, traumatizzato, i ricordi delle torture subite nella Barbie (corriera Ostrega). Cek si ribella, si sbarazza dei suoi aguzzini, fugge dalla stazione di Polizia e, sottraendo una motocicletta, si dirige fuori città,nascondendosi nei boschi.
La polizia si mette subito al suo inseguimento, ma John Cek riesce a non farsi catturare grazie al suo addestramento e alle trappole da lui costruite per ostacolare i suoi inseguitori. Viene così chiamato il Col. Matew Will Dolin, suo comandante in Ostrega in Tour, che parlandogli alla radio, cerca di convincerlo ad arrendersi e a partire x il Sudamerica, alla ricerca dell'amico ostaggio Martin Nello,dopo esser stato circondato nei pressi di una miniera in disuso…
Cek decide quindi di partire x Ostrega(Latina) 2…la vendetta!
IL VIAGGIO…PERCHE'?
Strana questa cosa dei viaggi,una volta che cominci è difficile fermarsi,è come essere alcolizzati!
Gore Vidal ,La statua di sale,1948
La vita è un viaggio,viaggiare è vivere due volte..
Omar Kayyman,poeta persiano del XII secolo